Palazzolo Acreide

Palazzolo Acreide

Palazzolo Acreide, Sicilia
Sito archeologico di Akrai - Palazzolo Acreide

Fondata dai Siracusani nel 665 a.C. con il nome di Akrai, Palazzolo Acreide è una delle cittadine della Sicilia Orientale che rientra a pieno titolo nel tour dedicato al Barocco, situata a circa 40 chilometri da Siracusa.

Conserva una serie di importanti edifici settecenteschi ben visibili sull'elegante Corso Vittorio Emanuele, come Palazzo Pizzo-Guglielmino, splendido esempio di edificio borghese barocco. Di particolare effetto è la Chiesa di San Paolo, di cui la parte più pregevole è la facciata, e il ricchissimo portale della Chiesa dell'Annunziata. Anche qui la vista è catturata dalle mensole dei balconi raffiguranti animali e putti: la credenza popolare conferiva loro proprietà contro la sfortuna e il malocchio.

La balconata barocca più lunga, con decorazioni di maschere grottesche, è quella di Palazzo Judica in Via Garibaldi, mentre Palazzo Zocco, in Piazza Umberto I, mostra interessanti mensole figurate meno inquietanti. Passeggiando lungo il loggiato della parte sinistra del Municipio si trova via Carlo Alberto: da qui si arriva svoltando a destra in via Machiavelli in cui troviamo il settecentesco Palazzo Ferla­Bonelli, all'interno c'è la Casa-Museo, testimonianza della cultura contadina. In Piazza del Popolo, centro della città, è assolutamente da visitare la Chiesa di San Sebastiano: la facciata introduce in un ambiente a tre navate, con arcate e pregevoli affreschi.

A est, appena fuori dalla città, si trova il bellissimo e suggestivo parco archeologico di Akrai, posto in posizione panoramica, con quello che resta dell'antica città greca, il Teatro del III secolo a.C. e la necropoli.